5 motivi per pulire i vetri con la carta asciugatutto

Mar 9, 2020
5 motivi per pulire i vetri con la carta asciugatutto

Pulire i vetri con la carta? Non è una boutade, ma un modo semplice e veloce per ottenere dei vetri perfetti senza sprecare energie e senza l'uso di detergenti, quindi risparmiando. Lo facevano già le nostre nonne: oggi con la carta asciugatutto si può ancora utilizzare questo metodo economico e infallibile.

Dobbiamo allora tornare a pulire i vetri con la carta? Ecco i 5 motivi per adottare questo metodo:

- è economico

- è efficace e non lascia aloni e pelucchi

- è veloce

- è rispettoso dell'ambiente perché non prevede l'uso di detergenti chimici

- risparmia la fatica di lavare gli stracci


Allora siete pronti per rendere splendenti i vostri vetri con la carta asciugatutto?

Ecco cosa dovete fare. Innanzitutto procuratevi della carta asciugatutto: l'asciugatutto è più morbido e quindi è più semplice raggiungere gli angoli; inoltre non contiene residui di inchiostro. Il detergente ecologico può invece essere preparato miscelando acqua e aceto in parti uguali (l'aceto è un prodotto naturale e quindi non inquina), per poi essere trasferito in uno spruzzino per spruzzare il detergente in modo uniforme sui vetri.
Prima di iniziare la pulizia dei vetri si deve però ricordare che questi non devono essere illuminati dal sole. I raggi solari asciugano immediatamente il liquido causando degli aloni. Una volta accertato di trovarsi all'ombra, non resta altro da fare che spruzzare il detersivo ecologico fai da te e quindi asciugare con cura avvolgendo attorno alla mano alcuni fogli di carta asciugatutto: il risultato sarà strepitoso!

PayPal