In arrivo la stagione fredda: quali fazzoletti meglio usare?

Oct 13, 2017
In arrivo la stagione fredda: quali fazzoletti meglio usare?

L'inverno sta arrivando e, con lui, i classici malanni stagionali, come il raffreddore e l'influenza. Il sintomo più fastidioso di queste malattie? Sicuramente, il naso che cola: la necessità di soffiarsi il naso più volte, ogni ora, può diventare davvero seccante. Eppure anche questo semplicissimo gesto può creare problemi di salute, o (se ben eseguito) accelerare la guarigione. Vediamo ora i pro e i contro dei vari tipi di fazzoletti, e alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a tutelare la tua salute.

Carta o stoffa? Una scelta quasi obbligata

I fazzoletti di stoffa sono, da sempre, considerati pratici, economici ed eleganti. Ma, insospettabilmente, possono creare qualche problema di salute!

Infatti il muco nasale, soprattutto durante un raffreddore, è carico di batteri. Utilizzare lo stesso fazzoletto più e più volte, come accade con quelli di stoffa, causa un continuo contatto con batteri già espulsi. E attenzione, non basta "evitare" la zona con più muco mentre ci si soffia il naso: tutto il fazzoletto si infetta, rendendo di fatto molto più difficoltosa la guarigione. Identico discorso vale per i fazzoletti di carta, se riutilizzati più e più volte. La conclusione è semplice: meglio scegliere i fazzoletti da naso usa e getta, prestando attenzione a buttarli dopo ogni uso, ed evitando di maneggiarli eccessivamente.

Non solo più sicurezza: altri vantaggi dei fazzoletti usa e getta

I fazzolettini di carta offrono, quindi, maggiore sicurezza dal punto di vista sanitario. Utilizzandoli adeguatamente - quindi, buttandoli dopo ogni uso - si eviterà di maneggiare in continuazione un oggetto carico di batteri infettivi.

Ma non è finita qui: come sappiamo, le screpolature e i piccoli tagli possono facilitare enormemente l'ingresso di agenti infettivi, oltre ad essere molto fastidiosi e dolorosi. Per evitare screpolature, è importante scegliere fazzoletti da naso di carta morbida: il trauma causato sulla pelle è praticamente inesistente, se paragonato a quello provocato dalla stoffa. E utilizzare una volta sola il fazzoletto di carta è, anche in questo caso, fondamentale: dopo il primo utilizzo la carta tende ad indurirsi, rendendo di fatto più probabile l'insorgere di screpolature e taglietti.

Qui su Byness trovi un'ampia scelta di fazzoletti usa e getta, morbidi ed ecosostenibili, in tanti formati diversi: scegli i tuoi preferiti direttamente online!

PayPal